Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 8 giugno 2011

Voglia di sfizi e vizi: biscottini salati al parmigiano e...

Ho appena finito di stirare dopo una giornata di lavoro in ufficio... non particolarmente dura, lo confesso.
Comunque  mi compiaccio di me stessa.
Mi piace giocare a fare la brava donna di casa. Giocare è l'unico modo per affrontare tutto con il sorriso nel cuore...
...Ma chi voglio prendere in giro???
Io ODIO prendermi cura della casa.
La verità è che vorrei una casa autopulente, ma che io sappia purtroppo non esiste ancora.
E allora dopo aver faticato mi premio con qualche vizietto, tipo questi biscottini ce tengo ben chiusi nel congelatore per non cadere continuamente in tentazione. Ne scongelo pochi alla volta, la giusta misura che mi consente di premiarmi senza farmi venire troppi sensi di colpa.


150 g di farina
80 g burro
80 g di parmigiano grattuggiato (o altro formaggio gratuggiato)
pesto 2 cucchiai
10 olive nere
5 o 6 capperi
2 pezzetti di pomodori secchi sott’olio
sale

Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Lavorarlo con la farina e il parmigiano il parmigiano e 1/2 cucchiaino di sale con le punte delle dita facendo un movimento come quando si contano i soldi... lo scopo è quello di ottenere una specie di sabbi. Aggiungere da 1 a 3 cucchiai di acqua a seconda di quanto ne richiede l'impasto (meglio aggiungerne poca alla volta) e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo, che va messo in frigorifero a raffreddare per almeno un'oretta.
Nel frattempo mettere nel mixer il pesto, i pomodori, le olive e i capperi e dare una passata veloce.
Togliere l'impasto dal frigorifero e stenderlo fino a farlo diventare alto circa mezzo centimetro. Spalmare con il paté e arrotolare il rotolo.
Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per un paio d’ore (altrimenti non riuscirete a tagliarlo). Tagliare il rotolo a fette  non troppo alte e disporre i biscotti su una teglia.
Cuocere a 180° C finchè i biscotti non saranno dorati (circa 20 minuti).

12 commenti:

  1. bellissime e pratiche anche da portarsi sul lavoro, bella ricetta!!complimenti per l'idea e buona serata

    RispondiElimina
  2. Che buoni splendida idea...ciao ciao

    RispondiElimina
  3. E' facile avere idee guardando i vostri blog.
    Si trovano sempre spunti interessanti.

    RispondiElimina
  4. è da tanto che voglio fare i biscotti salati... li proverò!

    RispondiElimina
  5. Se trovi una soluzione per la casa autopulente ti prometto che avrai la mia eterna gratitudine =D

    RispondiElimina
  6. Sembrano buonissimi. Ho notato che ti piace molto usare pomodori secchi e pesto, specialmente insieme, ottima accoppiata anche io li adoro!

    RispondiElimina
  7. Sarebbe l'invenzione del secolo... confidiamo in menti più geniali della mia! :D

    RispondiElimina
  8. Sì waterwitch, mi piaciono assieme, ma la ragione per cui li ho accoppiati in ben due ricette è che dovevo in qualche modo finire il pesto e una volta aperta la confezioni di pomodori che fai? La lasci lì?

    RispondiElimina
  9. Buonissimi piacciono sempre a tutti questi biscottini! Complimenti anche per lo splendido blog! ;-D

    RispondiElimina
  10. perfette e stuzzicanti pr accompagnare unbuon aperitivo!

    RispondiElimina
  11. non ho capito che lavoro tu faccia....io lavoro nel marketing, progetta la casa autopulente..al resto ci penso io! :-) complimenti per questa ricettina!

    RispondiElimina