Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 20 giugno 2011

Pesche caramellate al forno... niente di più buono, niente di più facile.

Come ogni estate arriva il momento in cui apro l'album dei miei ricordi e ripercorro le vacanze fatte nella mia vita. Ogni vacanza oltre a luoghi e persone è legata a un piatto particolare.
Oggi è la volta delle pesche caramellate al forno che mi ricordano la Costa Azzurra. Lì le ho mangiate per la prima volta, a casa di una signora italiana che aveva organizzato una grigliata spettacolare in cortile. A dire la verità ero rimasta un po' delusa nello scoprire che non esisteva un vero e proprio dolce. Avevo 20 anni e ancora tutte le convinzioni stupide che mi facevano dire che la frutta cotta non poteva essere buona. Le ho assaggiate per educazione. Chi mai lo avrebbe detto? Tanto semplicemente squisite che o chiesto subito la ricetta.
Ed eccole qua... brutte ma buone!

- pesche gialle (contate 1 pesca a persona)
- 2 riccioli di burro per ogni pesca
- zucchero
- amaretti o crema di cacao per guarnire... ma solo se si vuole

Tagliare a metà ogni pesca e togliere il nocciolo.
Adagiare le mezze pesche in una teglia e mettere un ricciolo di burro in ogni conchetta dove prima c'era il nocciolo. Coprire con zucchero (la superficie deve esserne completamente coperta).
Mettere in forno a 180° finchè lo zucchero non si sarà leggermente caramellato.
Togliere dal forno e sbriciolare sopra dei piccoli amaretti... o guarnire con un filo di crma di cioccolato.
Mangiare calde, ma non bollenti perchè lo zucchero caldo ha tendenze assassine!

14 commenti:

  1. E' molto invitante questa ricetta! grazie!!

    RispondiElimina
  2. Verissimo....niente di più facile! Un bacio

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, le pesche al forno sono buonissime! Ottime quando si ha poco tempo e voglia di qualcosa di buono!! Baci

    RispondiElimina
  4. io adoro la frutta cotta....mai mangiate le pesche cosi' ma mi ispirano veramente tanto!!!!!!! un dessert facilissimo e buonissimo!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mai provate così, ma sembrano buonissime!!! bacioni

    RispondiElimina
  6. è vero da piccoli si associa la frutta cotta a un qualcosa destinato agli anziani, per cui poco condito, pogustoso ecc ecc ma se si ha la possibilità di provarla ci si ricrede immediatamente. Le pesche al forno non le avevo mai preparate se non come decorazione per qualche dolcetto, devono essere suisite e le riproporrò sicuramente. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ottime, è un metodo con cui si può fare tanta roba, mele, pere, sono le prime due che mi vengono in mente, ma anche altro.

    RispondiElimina
  8. mai provate!! Di solito la frutta cotta in effetti mi ricorda un po' l'ospedale, ma la pesca cotta potrebbe essere una cosa completamente diversa! ci provo!!

    RispondiElimina
  9. quanto mi piacciono....
    Grazie della visita e complimenti per il blog!!
    Ciaoo

    RispondiElimina
  10. delizioseee! adoro le pesche e fatte cosi mi fanno impazzire!

    RispondiElimina
  11. Mi pare già di sentire il profumo...che buone!!

    RispondiElimina
  12. Sono bellissime e devono essere buonissime! Le proverò!!!! E con piacere divento tua follower!

    RispondiElimina