Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 6 giugno 2011

la mia versione della barba di frate

Da pochi anni o scoperto la barba di frate, che a volte viene chiamata agretti (ma non capisco perchè dal momento che non ha nulla di agro), a volte bacicci, a volte in altri modi che non ricordo. La trovo ottima. La form ricorda un po' quella dell'erba cipollina, tanto che per mesi vedendola al mercato credevo fosse un'erba aromatica... a volte sono avvero ignorante!
Comunque questa è la mia versione.


- un mazzetto di barba di frate
- 4 acciughe sott'olio, o un po’ di pasta di acciughe
- olio
- spicchio d’aglio
- succo di mzzo limone
- peperoncino
- sale

Lessare la barba di frate. Scolarla. In una pdella mettere un po’ di olio, l’aglio tagliato a pezzetti e le acciughe. Accendere e fare sciogliere le acciughe, aggiungere la barba di frate e lasciar cuocere per circa 10 minuti. A fine cottura aggiungere il succo di limone e il peperoncino. Aggiustare di sale. Lasciar cuocere un altro minuto.
Si possono mangiare sia calde che fredde. A me piaciono di più fredde.

6 commenti:

  1. da noi sono chiamati agretti. Personalmente li adoto anche solo bolliti, ma questa variante mi incuriosisce!

    RispondiElimina
  2. Ma dai!!!! Ed io che l'ho sempre mangiata lessata e condita con solo olio e limone!!!! Vedi cosa scopro???
    ^___*


    A presto!
    Elisa


    PS: Ne approfitto per invitarti alla mia raccolta "I Love Coffee"! C'è tempo fino al 15 giugno e si può partecipare anche con ricette già pubblicate! Ti aspetto! ^____^

    RispondiElimina
  3. Anche lessati con il limone mi piaciono molto.In quel caso però li faccio appena sbollentare perchè mi piaciono croccanti.

    Grazie Elisa, intanto sono diventata una tua follower. Grazie per l'invito!

    RispondiElimina
  4. ;) già mi piace l'idea di stare "a piedi nudi sul divano" se poi ci posso anche mangiare sopra gustando un piatto di verdurine così saporite sono strafelice!
    Buona giornata, lieta di essere diventata tua lettrice

    RispondiElimina
  5. io non l'ho mai provata questa famosa barba di frate, nè l'ho mai vista in giro... ma mi piacerebbe molto assaggiarla, e non dubito sulla bontà di questa tua insalata!

    RispondiElimina
  6. Grazie Sonia!
    Pips... provala, anche semplicemente bollita è davvero molto buona e si cucina on un attimo.

    RispondiElimina