Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 22 giugno 2011

Salmone in salsa mojo

Mi sono svegliata prima del previsto. Sono nervosa. Sono piena i punture di zanzare che non mi danno tregua. Ogni estate mi chiedo prchè siano stati inventati degli animaletti tanto odiosi... e perchè a lor piace tanto attaccarsi al mio sangue tanto da farmi venire reazioni allergiche. Vorrei togliermi la pelle come se fosse un guanto. Preferisco mille volte essere punta da una vespa che da una zanzara, soprattutto se la zanzara abita nel pavese o nel veneto.
Posto questa ricetta che mi è piciuta molto. Di solito non amo il salmone (e lo odio proprio se cucinato con la panna) perchè lo trovo toppo burroso, troppo pesante. Ma cucinato in salza mojo tutto cambia. Si alleggerisce e acquista carattere.

- un trancio di salmone fresco
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cucchiaino di paprica
- 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
- 1 cucchiaio di aceto
- prezzemolo
- olio
- sale e pepe

Preparare la salsa schiacciando l'aglio con l'attrezzo fatto apposta o passarlo in un tritatutto, aggiungere la paprica e il cumino. Aggiungere un cucchiaio di olio a filo e mischiare. Aggiungere l'aceto e ancora un po' di olio a filo continuando a mischiare velocemente finchè la salsa non risulti un po' addensata. Salare e pepare la salza.
Far cuocere il salmone in padella con un po' di olio (a me piace farlo quocere il meno possibile per mantenere la carne morbia e saporita... ma si può far cuocere quanto si vuole).
Mettere il salmone in un piatto e versarvi sopra la salsa e guarnire con un po' di prezzemolo.
Servire caldo.

11 commenti:

  1. Adoro le salse che accompagnano il pesce, sorattutto se la salsa in questione contiene la paprika che io amo!! Ti sono vicina per le zanzare, le odio anch'io, fortunatamente non sono la loro vittima preferita, il mio sangue non dev'essere tanto dolce!!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo la salsa mojo, la prossima volta che faccio il salmone la utilizzerò sicuramente. Baci

    RispondiElimina
  3. Condivido l'odio per il connubio salmone - panna.. la tua ricetta sembra ottima, da provare!!

    RispondiElimina
  4. Anche tu di pesce in versione esotica eh?! ;)

    RispondiElimina
  5. sembra ottima questa salsa mojo e probabilmente davvero spezza il gusto burroso del salmone (che a me però piace). La proverò nei prossimi giorni!!

    RispondiElimina
  6. Che delizia!
    Da provare sicuramente...

    RispondiElimina
  7. Guarda non dirlo a me.. stamattina mentre ancora dormivo sentivo che mi ronzava intorno... appena tornerò a casa stasera dovrò darmi alla caccia!!! Ottimo il salmone cucinato così.. io lo adoro!baci e torna presto a trovarmi.. ,-)

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piace il titolo del tuo blog! Io sono sempre a piedi nudi sul divano, ed il mio che è ricoperto di un tessuto vellutato, lo adoro perchè sembra essere lì ad aspettarmi tutte le sere. Il salmone è uno dei miei pesci preferiti e sono daccordo con te circa l'uso scriteriato della panna su un pesce già di per se bello grasso. Io lo faccio spesso sulla piastra o al forno con le erbe aromatiche. Poco in salsa, amo il sapore "nature" e lo condisco sempre molto poco. La tua ricetta è molto sfiziosa e saporitissima e la proverò sicuramente. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  9. salsa mojo! evviva le canarie!! (e piacere di conoscerti!) grazie per il commento sul mio blog, ho curiosato tra le tue ricette..mooolto carine! complimenti anche per il titolo del tuo blog! a piedi nudi più che si può!

    RispondiElimina
  10. il mojo! l'ho mangiato il pesce con questa salsina alle canarie, mi pare però che ci fosse anche del peperone tritato dentro! in ogni caso molto saporito e buono :)

    RispondiElimina