Si è verificato un errore nel gadget

domenica 5 giugno 2011

Confettura di pesche allo zenzero

Stamttina mi sono svegliata con la voglia di qualcosa di dolce.
Avevo voglia di sentirmi un po' una donna d'altri tempi... di quelle che si prendevano il tempo per fare le cose come si deve.
E allora mi sono dedicata alla marmellata: l'essenza del genuinamente goloso e sano.
L'ho assaggiata spalmata sul pane nero (fatto con il preparato Spadoni)... secondo me un abbinamento riuscito. Non si può dire la stessa cosa della fotografia...


2 pesche  (300 grammi senza nocciolo)
150g zicchero (la metà di quanto pesano le pesche)
1 pezzetto di zenzero fresco
succo di 1/4 di limone

Tagliare a pezzi le pesche. A me piaciono pezzi belli piccoli. Aggiungere lo zenzero a pezzetti (non esagerare, si deve solo sentire il profumo). Coprire con acqua e metterle sul fuoco finchè non si ammollano. Schiacciarle bene con la forchetta (io le passo velocemente con il frullino perchè non amo sentire i pezzi troppo grossi).
Aggiungere il succo di limone e lo zucchero. Abbassare al minimo la fiamma e mescolando spesso attendere che la marmellata diventi della consistenza giusta (quando alzando il cucchiaio sotto si forma una sorta di filo).
Dal momento che la quantità è minima basteranno pochi minuti.
Versare in un vasetto, chiudere e lasciare raffreddare rovesciando il contenitore a temperatura ambiente. In questo modo sì otterrà in automaico il sottovuoto.

2 commenti:

  1. Ciao, ben venuta nel mondo dei foodbloggers, e grazie della tua visita. A presto.

    RispondiElimina
  2. Ciao,ho visto che mi segui e allora sono venuta a trovarti per contraccambiare così restiamo in contatto!!!
    Anch'io faccio le marmellate però questa mi manca, ora cominciano le pesche così provvedo!!!
    A presto

    RispondiElimina