Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 3 giugno 2011

e ora cosa mi invento? Pollo al pesto e pomodorini secchi!

Per quasi due mesi il pollo o il tacchino hanno imperversato sulla mia tavola nel tantativo di aiutarmi a ritrovare la mia linea persa. Assieme ce l'abbiamo fatta,... ma dopo un po' mangiare sempre le stesse cose stufa. E allora bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. Sempre. Qualcosa che dia l'idea che nel piatto ci sia sempre qualcosa di diverso.
L'ultima mia idea è questa... perchè non aggiungere un po' di pesto e pomodorini al pollo?
Il risultato non è male, a patto di non esagerare (la prima volta che avevo provato avevo esagerato con il pesto e i sapori si uccidevano tra di loro)... ma servendo la salsa di pesto e pomodorini secchi sminuzzati a parte il problema non si pone.

Il procedimento che ho seguito è molto semplice: ho preso un petto di pollo, l'ho tagliato a pezzetti (a me piaciono abbastanza grandi), l'ho passato in padella con un filo di olio, l'ho salato e ho portato a cottura a fuoco moderato. A parte ho mischiato un cucchiaino abbondante di pesto (comprato pronto) con un pomodorino secco sott'olio (ne ho scelto uno non troppo grande). Ho messo il pollo nel piatto e aggiunto un po' di salsa.
Il risultato è questo. Saporito ma "leggero"!... e sembra sia piaciuto anche al mio Lui.

6 commenti:

  1. Bè direi che l'inventiva non ti manca e in cucina è certamente un ingrediente utile ed indispensabile. Al prossimo giro il petto del polletto lo farò così ;-)

    Baci e buona giornata
    diariodicucina

    RispondiElimina
  2. Piacere di conoscerti; grazie di esserti inserita tra i miei lettori.
    Questo pollo così fatto mi piace.

    RispondiElimina
  3. ti capisco! Ci sono dei momenti in cui si necessita di diversificare... e questa ricettina ... non è niente male!

    RispondiElimina
  4. Good ideas. Pesto is my favorite

    RispondiElimina