Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 29 settembre 2011

torta di mars rivisitata

Se penso a come ero da ragazzina faccio veramente fatica a riconoscermi.
Il mio brutto carattere è rimasto, come è rimasta la mia tendenza ad ingrassare. E' sparita invece del tutto la mia assoluta mancanza di voglia di fare, l'interesse alla moda e il cruccio di non essere bella. Anche la voglia di guardare la televisione è completamente sparita.
Anche il modo in cui faccio le cose è cambiato.
Per esempio: da ragazzina disegnavo con una matita di legno, ora uso una tavoletta grafica.
Anche il modo di cucinare (o non cucinare come in questo caso) è cambiato. Il dolce di oggi ne è un esempio.


INGREDIENTI PER UN TORTINO MONOPORZIONE
1 Mars
una noce di burro
2 cucchiai di riso soffiato
corn flakes
un cucchiaino di nutella
topping al cioccolato.

Spezare il Mars in 3 o 4 pezzetti e metterlo in una piccola casseruola con una noce di burro. Far sciogliere a bagnomaria o a fiamma bassissima girandolo di tanto in tanto per non farlo bruciacchiare. Una volta sciolto togliere dal fuoco e aggiungere il riso soffiato amalgamandolo bene alla crema di mars.
Mettere tutto in uno stampino da pulm cake. "appiccicare" una decina di cornflakes spingendone qualcuno per metà nella crema. Mettere in frigorifero per almeno 30 minuti.
Togliere dallo stampino. Adagiare il tortino su un piatto di portata. Decorare la superficie con un cucchiaino di nutella, qualche cornflakes e un po' di topping al cioccolato.
Della serie... anche il Mars può essere chic ;)

13 commenti:

  1. penso che crescendo si abbia la capacità di guardare tutto attraverso una luce diversa e anche grazie alle esperienze della vita che ti portano ad essere quello che sei ora....complimenti per questo dolce è meraviglioso||

    RispondiElimina
  2. Altro che se è chic!!!
    Complimenti un'idea originale, croccante e golosissima!!!!

    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. E' importante non essere troppo severi con se stessi, secondo me!
    Questa tortina è una delizia, per gli occhi e per il palato!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  4. ma che bello questo dolce e che post riflessivo, è vero crescendo si cambia e tante cose a cui davamo importanza ora ci sembrano solo sciocchezze. Un bacione

    RispondiElimina
  5. E' davvero originale questo dolce.
    Come ognuno di noi acquista la propria originalità e personalità crescendo. E' bello pensare di essere diversi rispetto a qualche anno prima, è bello pensare che dal passato si impara sempre qualcosa.

    RispondiElimina
  6. Molto carino, poi le cose cioccolattosecaramellosecroccantoseimpiastricciosewaferose, le adoro!

    RispondiElimina
  7. Ma quanto è bello questo tortino!!!!
    La versione chic di un dolcetto intramontabile!!!
    Anna

    RispondiElimina
  8. Una genialata... e pensa che avevo letto "mais" invece di Mars! :D
    Bellissimo, e non oso immaginare quanto anche buonissimo!

    RispondiElimina
  9. sono millenni che non mangio un dolce con il Mars! La tendenza ad ingrassare è rimasta anche a me e anche la voglia di Mars! :)

    RispondiElimina
  10. Un'idea davvero sfiziosa e veloce da tenere bene a mente e da provare!! Secondo me questo tortino è stragoloso!! Un bacio e buon fine settimana...

    RispondiElimina
  11. Però una cosa un pò da ragazzina è rimasta: il Mars!!:-)))
    A parte gli scherzi questo torino è una delizia per gli occhi e per il palato!!
    Brava

    RispondiElimina
  12. Ma che tortino golosissimo! E anche coccoloso per i ricordi che porta con sè.
    Quanto ai cambiamenti: oserei dire meno male che ci sono! In bene o in male, ci si dovrà pur evolvere, e qualsiasi forma di conoscenza (soprattutto di se stessi) è positiva.
    Un abbraccio, buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. bellissima idea monoporzione!!!!!!!

    RispondiElimina