Si è verificato un errore nel gadget

domenica 25 settembre 2011

melanzane al forno (quasi parmigiana)

Il piatto che posto oggi è una ricetta del mio OrsoLupo.
Secondo lui questa è la ricetta delle melanzane alla parmigiana pechè "lo dice la parola", se si chiama parmigiana è perchè c'è il parmigiano. La mozzarella non è di Parma per cui non ci va.
Il suo filo logico non farebbe una piega se per parmigiana non si intendesse la sovrapposizione a strati, ma lui è OrsoLupo e per alcune cose gli si deve dare ragione.
Le melanzane preparate così sono leggere e gustose, decisamente meno impegnative di una ricca parmigiana come la intendo io. Servite con il primosale poi diventano un piatto facile e veloce, adatto al fin settimana lavorativo che sto vivendo.


3 melanzane grandi
1 confezione di polpa di pomodori (per me Mutti)
parmigiano reggiano gratuggiato
1 spicchio d'aglio
basilico
olio
primosale
patè di olive nere

Lavare e tagliare le melanzane per il lungo. Salarle e lasciarle riposare per far perdere loro l'acqua.
Togliere il sale in eccesso e cuocerle su una griglia senza l'aggiunta di condimento.
In una pentola scaldare un po' di olio, aggiungere l'aglio e toglierlo quando diventa biondo. Aggiungere la polpa di pomodoro. Salare e aggiungere un paio di foglie di basilico. Lasciar cuocere per cinque minuti circa.
Stendere un paio di cucchiai di sugo sul fondo di una pirofila. Disporvi sopra uno strato di melanzane. Coprire con un po' di sugo e un'abbondante spolverata di melanzane. Procedere così a strati finchè non finiscono le melanzane. Coprire l'ultimo strado con abbondate sugo e parmigiano.
Aggiungere un filo d'olio e mettere in forno a 200° finchè il formaggio non si è ben sciolto e comincia a brunire un pochino.
Servire con un po' di primosale accompagnato da un po' di patè di olive.

15 commenti:

  1. Direi che è ottima. E bravo OrsoLupo! Buona domenica

    RispondiElimina
  2. Allora fa i miei complimenti al tuo OrsoLupo ;) !
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Di sicuro oltre che più leggera, rispetto a una parmigiana è anche più veloce. Tanti complimenti al tuo OrsoLupo. Un bacione

    RispondiElimina
  4. :) OrsoLupo è un nome meraviglioso! il ragionamento non fa una grinza...e poi sai che io AMO le melanzane! Buona domenica cara !

    RispondiElimina
  5. Di a OrsoLupo di chiamarla "Parmigiana di melanzane destrutturata" nessuno avrà da ridire, fa tanto grande chef. E poi tra te e me: è rapida. veloce e saporita, quindi chiamiamola come vogliamo tanto è buonissima :-D

    RispondiElimina
  6. Complimenti al tuo orsolupo...buona,leggera e
    veloce...cosa volere di piu'!!
    Ciaoo

    RispondiElimina
  7. Allora il piatto sarà sicuramente buonissimo MA, io sono siciliana, per la pasrmigiana oltre alla sovrapposizione di strati le melanzane devono essere rigorosamente FRITTE! E su questo non si discute!

    RispondiElimina
  8. Concordo. Ha l'aspetto di una quasi-parmigiana e si deve cucinare velocemente.

    RispondiElimina
  9. OrsoLupo la sa lunga! Questo piatto mi ispira tantissimo!!!!
    Ti aspetto da me per il mio primo contest
    http://ultimissimedalforno.blogspot.com/2011/09/cuochi-da-biblioteca-contest-anchio.html
    Mi raccomando, partecipa anche tu!!!!
    bacioni
    Anna

    RispondiElimina
  10. ciao, davvero bello il blog, ottime ricette!!

    RispondiElimina
  11. specialissima questa parmigiana...se la zucca ti stuzzica come le melanzane dedica una ricettinaa noi...fuori di zucca...che ne dici?

    RispondiElimina
  12. Mi sembra una parmigiana di tutto rispetto! Anzi, secondo me è anche più leggera e digeribile di quella classica!!! (ps= ma perché sul mio post dici che non saprai mai essere così precisa?…)

    RispondiElimina
  13. grazie ragazze per il supportao :)

    Marina: dico che non riuscirò a essere precisa perchè litigo un po' con la bilancia che non è precisissima con i grammi.

    RispondiElimina
  14. una versione veloce e light,brava!!!

    RispondiElimina