Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 2 novembre 2011

biscotti di cornflakes ai mirtilli rossi

Oggi voglio un po' sfogarmi e parlare di piccoli grandi disservizi di ATM (azienda trasporti milanese). Stamattina mi sono svegliata un pochino prima perchè dovevo fare l'abbonamento. Dal momento che prendo solo mezzi di superficie per rinnovare l'abbonamento devo arrivare alla fermata di metropolitana più vicina perchè in zona non ci sono bar, edicole o tabacchi che fanno questo servizio.
Ho però scoperto di avere la tessera scaduta. Ma per rinnovare la tessera bisogna andare in un atm point. Ce ne sono solo 5 in tutta Milano. Ma fortunatamente la stazione centrale mi risulta comoda e allora decido di comprare due biglietti per la modica cifra di 3 euro.
Prendo il mio bus, mi siedo e si parte. Le strade sono vuote e l'autista sogna di essere Barrichello. Le sue frenate e le sue acelerate provocano contusi nelle retrovie ma almeno non sta giocando con il telefonino mentre guida.
Arrivata in ufficio mi collego ad internet per vedere se posso rinnovare la tessera on line. Evviva!
Si può. Ma attenzione attenzione... per averla ci vuole un mese se si richiede prima del 20 del mese, 2 mesi se si richiede dopo il 20. Mi tocca andare all'atm point che chiude alle 19.30.
Alle 18 esco dall'ufficio. Alle 18.20 sono in fila. davanti a me una quarantina di persone e solo 2 sportelli. Non sto dicendo solo due sportelli aperti. Solo 2 sportelli. Punto. Calcolando una media di 5 minuti a persona ho le bellezza di 100 minuti di attesa... 1 ora e 40 minuti.
Non mi arrendo. Con un sorriso stampato in faccia vado dalla signora Atm che controlla la fila e le chiedo se devo compliare qualche modulo nel frattempo. La sua risposta è stata "No, ma tanto stasera la tessera non gliela facciamo perchè alle 19.15 chiudono i terminali."
Io, sempre con il sorriso "Magari sono fotunata... spero nelle defezioni"
Lei: "se vuole buttare via il suo tempo..."
Ha ragione ma:
1- quale azienda privata potrebbe far aspettare 100 minuti un cliente?
2- perchè devo pagare per essere portata in giro da un pazzo che non si cura delle persone che trasporta?
3- perchè gli atm point sono così pochi?
4- domani riuscirò a rinnovare la mia tesseta?

Nel frattempo soffoco i miei dispiaceri in questi biscottini zero rimpianti :)


150 g di corn flakes
50 g di burro
70 g di zucchero di canna
1 uovo
mirtilli rossi essicati
1 cucchiaio di latte

Sciogliere il burro in un pentolino a fuoco bassissimo. Aggiungere 1 cucchiaio di latte e lo zucchero. Mescolare bene e lasciare che lo zucchero si sciolga completamente.
Togliere dalla fiamma. Aggiungere i corn flakes, i nirtilli e l'uovo precedentemente sbattuto.
Mescolare bene finchè tutti i corn flakes saranno coperti di crema di zucchero e uovo.
Con l'aiuto di un cucchiaio formare dei piccoli mucchietti di composto su una teglia cercando di comporli il più possibile. Scaldare il forno a 160–170 gradi.
Infornare mettendo la teglia ella parte alta del forno e lasciar cuocere per 15 minuti.
Una volta cotti lasciarli raffreddare un po' sulla teglia prima di spostarli.


Ottimi e leggeri.

18 commenti:

  1. Assolutamente zero rimpianti per questi cornflakes!
    Per l'ATM invece sono scandalizzata.. Sui mezzi pubblici, soprattutto di superficie, ci salgono anche gli anziani ed è stato veramente irresponsabile il conduttore.
    Assurdo pure che ci siano cosi pochi punti vendita in una città così grande.
    Ti auguro di poter veramente rinnovare la tua tessera domani!! fossi in te poi la rinnoverei online per i prossimi 5 anni ;-)

    RispondiElimina
  2. come ti capisco!!!Idem per altri servizi :S
    Questi biscottini sono deliziosi!!! :) Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. Per fortuna che ci sono i biscottini, perchè se era per l'ATM.... Buona serata.

    RispondiElimina
  4. I biscottini sono super, i disservizi be...che dire...è veramente un mondo difficile :-(
    spero che avrai più fortuna domani!
    Buona serata cara

    RispondiElimina
  5. Quando ero piccola vivevo a Milano, ma per fortuna non mi preoccupavo io dei biglietti del tram.
    Dai però ti sei consolata con questi biscottini!!

    RispondiElimina
  6. l'atm credo che funzioni come le varie aziende di trasporti di tutto il paese... squisiti i tuoi biscottini e poi io adoro i mirtilli, un bacione

    RispondiElimina
  7. Che buoni! Devono essere super croccanti!!!

    RispondiElimina
  8. Non credere che muoversi con il treno sia meglio. Io vivo in un piccolo centro a qualche decina di chilometri da Firenze e mi sposto regolarmente in treno. Solo che nei piccoli centri le biglietterie in stazione non esistono più e quindi occorre ricorrere al bar o all'edicola. Ma se intendi acquistare un abbonamento per più chilometri di quelli necessari (fuori standard per il paese...) diventa un calvario. Devi girare tutti i negozi sperando che sia il tuo giorno fortunato.
    Hai ragione, vah... rifacciamoci con queste delizie.

    RispondiElimina
  9. che aspetto deliziosi questi biscottini croccanti...brava!!!

    RispondiElimina
  10. Come ti capisco: sono anche io di quelle che si muovono con (quasi tutti) i mezzi pubblici: ogni giorno prendo il treno e l'autobus per l'andata e la corriera per il ritorno.
    Potrei scrivere un libro per sfogarmi di disservizi e ingiustizie, dai ritardi ingiustificati, alle corse cancellate improvvisamente, alle corse folli di autisti frustrati.....
    E poi parlerei di tutti quelli che invece viaggiano regolarmente e impunemente senza pagare il biglietto...quando noi (e ti capisco pure su questo, credimi) dobbiamo lottare per rinnovare un abbonamento o cercare una biglietteria che funzioni!!!!!
    Concentriamoci sui tuoi biscotti che sì, hanno un ottimo potere distensivo e consolatorio contro le brutture e i soprusi!
    Devono essere squisiti!!

    RispondiElimina
  11. mmmm.... se succede a Milano, figurati cosa succede da me, in Abruzzo! non mi ci far pensare.... comunque io adoro i frutti rossi essiccati.... devo provare!

    RispondiElimina
  12. Ho vinto. Ci sono riuscita!!! Ma soprattutto ci sono riuscita non perdendo nemmeno per un attimo il sorriso nonostante l'ora e mezza di coda. Sono fiera di me :)

    RispondiElimina
  13. Croccanti, mi piacciono!
    Baci
    Nena

    RispondiElimina
  14. Io sono 3 mesi che devo farmi rimborsare 30 euro che si è mangiata la macchinetta dei biglietti ATM... sono andata già 3 volte ma c'è sempre una coda infinita e non ce l'ho ancora fatta!
    Invidio la tua pazienza :)))

    RispondiElimina
  15. Questi sono i misteri dei "servizi" che ci vengono offerti in Italia!!!!
    I biscottini sono deliziosi...sono tipo le rose del deserto ma con l'aggiunta dei mirtilli....buonissimi!!!

    RispondiElimina
  16. questa cosa degli autisti su di giri l'ho notata anche io, sia a milano che a roma. a napoli no, al massimo si fermano, accostano e scendono a prendere il caffè-.-"
    tra le due...
    in più mettici pure che in una grande città l'uso del trasporto pubblico andrebbe incentivato e non scoraggiato..altrimenti che stiamo a fare a parlare di inquinamento e livelli di polveri sottili?
    questa è l'italia dove naufraghiamo oggi.
    meno male che quando mescoli burro, zucchero, uova e corn flakes puoi stare certa che il biscotti ci esce:-)

    RispondiElimina