Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 23 novembre 2011

salsa verde di foglie di sedano

Un paio di anni fa si era presentato in agenzia un nuovo cliente: un gruppo finanziario in fase di start up.
Doveva farsi l'immagine. Dal marchio alla brochure al sito internet.
Tutta l'agenzia si mette d'impegno perchè anche se non è un cliente grande è giusto che venga trattato come se lo fosse. Per quanto mi riguarda mi metto a studiare il marchio. Viene scelta una delle 4 proposte. La rilavoro per raffinarla ulteriormente. Mi viene chiesto di sviluppare un'idea creativa per la brochure e il sito internet. Faccio tre proposte complete. Viene scelta la più creativa.
La raffino e la porto alla quasi totale definizione.
A questo punto il cliente scompare. Proviamo a contattarlo ma rimane sul vago e accampa scuse.
Molliamo il colpo. Il progetto è ufficialmente in stand by.
Io delusissima perchè ero soddisfatta del lavoro fatto e mi dispiaceva che fosse destinato a rimanere in un cassetto.
E invece oggi scopro che il lavoro non è rimasto nel cassetto, ma è stato utilizzato eccome!
A nostra insaputa... ma è stato utilizzato.
Complimenti ai furbetti di turno.
Una cosa è certa. Non è un "furto" che mi scoraggerà nel dare sempre il meglio di me.


foglie di un sedano (scartare le più dure)
1 uovo
un po' di mollica di pane (l'equivalente di una piccola fetta)
aceto rosso
1 spicchio d'aglio
1 alice sotto sale
1 cucchiaino di capperi
olio extravergine d'oliva
peperoncino
sale

Far rassodare l'uovo. Bagnare la mollica di pane con l'aceto.
Mettere nel mixer le foglie di sedano ben lavate, lo spicchio d'aglio, l'alice e i capperi. Tritare finemente. Aggiungere nel mixer anche l'uovo sodo e la mollica di pane strizzata. Attivare di nuovo il mixer. Aggiungere un po' di olio, il peperoncino e regolare di sale. Mescolare bene. 
Lasciar riposare per qualche ora in frigorifero (non è necessario ma dopo qualche ora è più buona).
Servire con dei crostini (io ho utilizzato dei semplici cubetti di pasta sfoglia) per accompagnare un aperitivo.


8 commenti:

  1. Oddio, sto sbollendo di rabbia per te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non si può fare nulla?!?!?!?!?

    Questo miscuglio mi incuriosisce tanto, da amante degli aperitivi non posso non provarlo :)

    RispondiElimina
  2. Non è la prima volta che succede. Ormai non mi arrabbio nemmeno più. Non voglio che mi sottraggano anche la mia serenità. Mi fa solo tristezza perchè non mi piace la disonestà... e ho deciso che voglio una villa in paradiso ;)

    RispondiElimina
  3. di questi furbetti ce ne sono troppi purtroppo, continua per la tua strada e se puoi fargli passare la voglia fallo pure!!

    Non ci crederai ma cercavo da tempo qualcosa con il sedano, segno la ricettina. un abbraccio

    RispondiElimina
  4. complimenti x la salsa verde....la gente nn e' seria!!!!! purtroppo bisogna rassegnarsi in questo. complimenti x il blog ti seguiro' molto volentieriiiii ;-))))

    RispondiElimina
  5. Nooo che brutta storia! Mi dispiace tanto per te per tutto il tuo lavoro e le energie che ci avevi messo!!
    Se vuoi e' partito il mio primo GIVEAWAY blog candy!! Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  6. Che nervi!!!! Guarda davvero non se ne può più di questa gente truffaldina... Una rabbia.... Cmq la tua salsa è da copiare! e rimette di buonumore...
    un abbraccio simo

    RispondiElimina
  7. Che splendida salsa, grazie!!!!!

    RispondiElimina
  8. un furto anche a questo livello, poi, non me lo aspettavo... che gente!
    per la salsa, ma che particolare! a me il sedano in realtà non piace ma la assaggerei ugualmente, visto che ci sono anche altri ingredienti che accompagnano. chissà come è...

    RispondiElimina